Prova Aperta a favore di Fondazione Casa della Carità Onlus

Domenica 14 Aprile 2019 - 19:30

Teatro alla Scala

Direttore Myung-Whun Chung  
Violino Sergey Khachatryan

Max Bruch 
Concerto n. 1 in sol minore op. 26 per Violino e Orchestra
Gustav Mahler 
Sinfonia n.1 in re maggiore “Titan”

  • Myung-Whun Chung - credit Giuseppe Peletti
  • Sergey Khachatryan - credit Marco Borggreve

Nel corso della prova aperta il programma può essere modificato per esigenze artistiche: l'esecuzione può essere interrotta e alcuni dei brani possono essere omessi. Il direttore e i professori d'orchestra non indossano l'abito da concerto.

Mission: 
La Fondazione Casa della Carità è una fondazione con finalità sociali e culturali. La struttura dove hanno sede la maggior parte delle attività è vissuta come una vera e propria Casa: le persone che accolgono sono ospiti con cui si instaura una relazione. L'obiettivo primario è quello di aiutarli gratuitamente a riconquistare la propria autonomia prendendosi cura di loro e dei loro bisogni: sul piano sanitario e sulla tutela dei diritti, supportando nella ricerca di una casa e di un lavoro, attraverso iniziative culturali e formative. 
Progetto beneficiario: 

La Tillanzia e il doposcuola
Casa della carità offre un doposcuola a supporto dei bambini ospitati, due pomeriggi la settimana. Operatori e volontari li aiutano nello studio delle materie dove hanno maggiore difficoltà. Le fasce di età seguite vanno dalle scuole dell’infanzia fino alle medie superiori. Oltre a questo, a settembre 2017, nel quartiere di Cimiano a Milano, agli ultimi due piani della scuola delle Suore del Preziosissimo sangue di Gesù, la Casa della carità ha aperto la Tillanzia, uno spazio nato per ospitare 40 persone tra donne e bambini, italiani e stranieri, in situazioni di difficoltà. La Tillanzia vuole essere una casa, un posto sicuro, caldo e accogliente dove le donne e i bambini possono continuare la vita di tutti i giorni, fatta di momenti di famigliarità, scuola, studio, gioco e molto altro. Oltre a questo, la Casa della carità offre loro supporto legale, sostegno psicologico e le cure mediche, perché possano riprendere in mano al più presto la loro vita.