Gira il tuo Smartphone
gira il tuo smartphone icona
per una visualizzazzione ottimale dei contenuti
14.10.2021

Le borse di studio 2020: i vincitori

Borse di studio “Maura Giorgetti”: la Filarmonica premia Carlo Mistretta per l’oboe e Augusto Palumbo per il fagotto

Si sono tenute mercoledì 13 ottobre 2021 le prove finali per l’assegnazione delle due borse di studio dell'edizione 2020, del valore di € 4.000 ciascuna, che la Filarmonica della Scala, insieme al main partner UniCredit, riserva ogni anno a giovani musicisti di talento per sostenere la loro formazione professionale. Quest’anno il bando è stato destinato a strumentisti di età compresa tra 15 e 23 anni nelle categorie fagotto e oboe.

La giuria del concorso, formata da prime parti e musicisti della Filarmonica, ha assegnato la borsa di studio per fagotto a Augusto Palumbo (2002) nato a Vipiteno (BZ) e la borsa di studio per oboe e a Carlo Mistretta (2005) nato a Palermo.
I due giovanissimi musicisti si aggiungono all’albo d’oro dei borsisti della Filarmonica della Scala. Nate per sostenere studenti meritevoli durante il percorso di studi nei Conservatori e nelle Scuole di perfezionamento italiane, le Borse di Studio della Filarmonica della Scala hanno portato all’attenzione del pubblico talenti del violino quali Gennaro Cardaropoli, Teofil Milenkovic, Fabiola Tedesco, Lucilla Rose Mariotti; violoncellisti quali Elena Piccotti, Serena Fantini, Luca Giovannini, Francesco Stefanelli, Ettore Pagano e ancora il flautista Emanuele Orsini e il clarinettista Giona Pasquetto, avviandoli alla carriera professionale.

I vincitori:


Augusto Palumbo - Fagotto
Dopo la prima lezione impartita da Sergio Azzolini inizia lo studio del fagotto sotto la guida di Igor Delaiti ed in seguito viene ammesso al Conservatorio “F. A. Bonporti” di Trento nella classe del prof. Alberto Santi. Ha frequentato, sempre in qualità di allievo attivo, varie masterclass con Carlo Colombo, Philipp Tutzer, William Short, Andrea Corsi, Claudio Alberti, Giorgio Mandolesi, Alessio Pisani, Massimo Ferretti Incerti, Maurizio Barigione e con Klaus Thunemann; Milan Turkovic, Valery Popov.
Ha svolto il proprio perfezionamento biennale presso la Accademia di Alta Specializzazione “Aria di Musica” in Roma con il Maestro Patrick de Ritis.
Ha vinto numerosi concorsi e è già attivo come concertista.

Carlo Mistretta - Oboe
Siciliano 15 anni inizia lo studio dell’oboe all’età di otto anni è allievo del maestro Angelo Palmeri presso il conservatorio “V. Bellini” di Caltanissetta ed è già primo oboe della JuniOrchestra Young dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. E’ vincitore di numerosi primi premi assoluti e premi speciali in concorsi di musica nazionali e internazionali. Il presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini,  in occasione della  Festa della Musica, gli ha conferito nel 2017 la medaglia quale miglior talento italiano. Ha eseguito numerosi concerti con JuniOrchestra Young dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con la Giovane Orchestra Siciliana; ha suonato con la violinista Janine Jansen in occasione della visita di stato dei reali di Olanda in onore del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Invitato dall’Orchestra Federale Bundesjugendorchester, Orchestra Sinfonica Tedesca con sede a Bonn a partecipare all’audizione per fare parte del proprio organico.

icona freccia
icona freccia

Notizie in evidenza

tutti gli articoli
icona freccia

Iscrivendovi alla nostra Newsletter terremo aggiornati sulle attività dell'Orchestra Filarmonica della Scala.

Grazie il modulo è stato inviato correttamente
Oops! qualcosa non va con la mail inserita. Si prega di riprovare.