Gira il tuo Smartphone
gira il tuo smartphone icona
per una visualizzazzione ottimale dei contenuti
1.3.2022

Riccardo Chailly dirige il concerto di lunedì 7 marzo

In programma il Concerto n. 3 in re minore di Rachmaninov e la Sinfonia n. 6 di Čajkovskij.

Il direttore principale Riccardo Chailly ha accettato di dirigere il concerto della Filarmonica della Scala previsto per lunedì 7 marzo alle ore 20 al Teatro alla Scala.
Il programma della serata subisce una variazione: la nuova locandina presenta il Concerto n. 3 in re minore op. 30 di Sergej Rachmaninov e la Sinfonia n. 6 in si minore op. 74 Patetica di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Confermata la presenza del giovanissimo solista Mao Fujita alla sua prima esibizione in Italia.

Mao Fujita ha ricevuto la Medaglia d’Argento alla International Tchaikovsky Competition di Mosca nel 2019 e il Primo Premio al Concours International de Piano Clara Haskil nel 2017. Si è esibito al fianco delle principali orchestre internazionali. Nell’ultima stagione ha debuttato alla Wigmore Hall di Londra e ha interpretato l’integrale delle sonate di Mozart al Festival di Verbier.

La Filarmonica della Scala e Riccardo Chailly dedicano il concerto alle vittime della guerra e alla pace.

Lunedì 7 marzo ore 20, Concerto
Teatro alla Scala

Filarmonica della Scala
Riccardo Chailly
, direttore
Mao Fujita, pianoforte

Sergej Rachmaninov
Concerto n. 3 in re minore op. 30
per pianoforte e orchestra

Pëtr Il’ič Čajkovskij
Sinfonia n. 6 in si minore op. 74 Patetica

icona freccia
icona freccia
icona freccia

Notizie in evidenza

tutti gli articoli
icona freccia

Iscrivendovi alla nostra Newsletter terremo aggiornati sulle attività dell'Orchestra Filarmonica della Scala.

Grazie il modulo è stato inviato correttamente
Oops! qualcosa non va con la mail inserita. Si prega di riprovare.