Gira il tuo Smartphone

gira il tuo smartphone icona

per una visualizzazzione ottimale dei contenuti

6.10.2021

Stagione 2022: L'annuncio del Presidente

Maurizio Beretta sottolinea i successi dei primi quarant'anni

Prossima al via un altra importante Stagione per l'orchestra Filarmonica della Scala di Milano. A darne l'annuncio durante la Presentazione Ufficiale alla Stampa del 6 ottobre 2021 a Milano, le parole del suo Presidente, Maurizio Beretta:

"È un grande onore per me annunciare la Stagione di Concerti del quarantennale della Filarmonica della Scala. Dalla sua fondazione nel 1982 con Claudio Abbado, l’orchestra rappresenta lo spirito della città e dei milanesi, coniugando l’impegno artistico di eccellenza con l’attenzione ai bisogni educativi, sociali, culturali dei cittadini. Il costante dialogo con le istituzioni e i partner l’ha resa una realtà moderna, dinamica, in grado di realizzare progetti di grande respiro e allo stesso tempo essere protagonista sulla scena internazionale con le numerose tournée. La collaborazione con i più importanti direttori del nostro tempo ha permesso negli anni di esplorare il grande repertorio storico, da Brahms a Mahler, da Šostakovič a Stravinskij, da Schumann a Bartók, ma anche di affidare commissioni per la scrittura di nuova
musica, avviare progetti per i più piccoli, sostenere giovani musicisti, favorire la partecipazione e l’inclusione sociale con sempre nuove iniziative. La collaborazione con il direttore principale Riccardo Chailly ha contribuito ulteriormente alla crescita artistica e alla reputazione internazionale. La presenza di straordinari interpreti rende ancora una volta la Stagione di Concerti un punto di riferimento per tutti gli appassionati e celebra quarant’anni di grandi successi. Sono felice di condividere con voi un nuovo, emozionante inizio."

icona freccia
icona freccia

Notizie in evidenza

tutti gli articoli
icona freccia

Iscrivendovi alla nostra Newsletter terremo aggiornati sulle attività dell'Orchestra Filarmonica della Scala.

Grazie il modulo è stato inviato correttamente
Oops! qualcosa non va con la mail inserita. Si prega di riprovare.