Gira il tuo Smartphone
gira il tuo smartphone icona
per una visualizzazzione ottimale dei contenuti
©
Marco Borggreve

Lahav

Shani

DIRETTORE
BIOGRAFIA

Nel giugno 2016 Lahav Shani ha debuttato con la Rotterdam Philharmonic Orchestra come direttore e pianista solista. Non meno di due mesi dopo, è stata annunciata la sua nomina a Direttore Principale ed è diventato il più giovane direttore a ricoprire la posizione nella storia dell'orchestra. Durante la sua prima stagione, Shani ha guidato l'orchestra in concerti in tutta Europa, Cina e Taiwan. La Filarmonica di Rotterdam con Shani ha un contratto di registrazione esclusivo con Warner Classics.

La stretta relazione di Shani con la Israel Philharmonic Orchestra è iniziata ben oltre 10 anni fa: ha debuttato con l'orchestra all'età di sedici anni e nel 2007, a soli 18 anni, ha eseguito il Concerto per pianoforte e orchestra di Tchaikovsky sotto la direzione di Zubin Mehta. Ha poi continuato a suonare regolarmente con l'orchestra come contrabbassista. Nel 2013, dopo aver vinto la Gustav Mahler International Conducting Competition a Bamberg, l'orchestra lo ha invitato a dirigere i concerti di apertura della stagione. Da allora, è tornato all'orchestra ogni anno sia come direttore che come pianista, per condurre il concerto finale delle loro celebrazioni dell'80° anniversario nel dicembre 2016.

Shani lavora regolarmente con la Staatskapelle Berlin, sia nelle produzioni operistiche alla Staatsoper Berlin che nei concerti sinfonici. I recenti e prossimi impegni da direttore ospite includono impegni con la Filarmonica di Vienna, i Berliner Philharmoniker, la Gewandhaus Orchester, la Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, la London Symphony Orchestra, la Boston Symphony Orchestra, la Royal Concertgebouw Orchestra, la Philadelphia Orchestra, la Budapest Festival Orchestra, l'Orchestre de Paris e la Philharmonia Orchestra.

Nato a Tel Aviv nel 1989, Shani ha iniziato gli studi di pianoforte a sei anni con Hannah Shalgi, prima di continuare con il Prof. Arie Vardi alla Buchmann-Mehta School of Music. Ha continuato a studiare direzione d'orchestra con il Prof. Christian Ehwald e pianoforte con il Prof. Fabio Bidini all'Accademia di Musica Hanns Eisler di Berlino e ha avuto come mentore Daniel Barenboim durante il suo periodo lì.

Come pianista nel 2019/20 Shani si è esibito come solista con Valery Gergiev e la Rotterdam Philharmonic Orchestra e con Daniel Barenboim e la Staatskapelle Berlin. Ha suonato concerti per pianoforte con molte orchestre tra cui i Wiener Philharmoniker, la Philharmonia Orchestra, la Staatskapelle Berlin e la Royal Concertgebouw Orchestra. Shani ha anche una notevole esperienza nell'esecuzione di musica da camera e in recital ed è un interprete regolare al Festival di Verbier, ed è anche apparso al Festival di Pasqua di Aix-en-Provence e al Festival di Musica da Camera di Gerusalemme.

Iscrivendovi alla nostra Newsletter terremo aggiornati sulle attività dell'Orchestra Filarmonica della Scala.

Grazie il modulo è stato inviato correttamente
Oops! qualcosa non va con la mail inserita. Si prega di riprovare.